Bikini Body Story – prima parte

2015. Settimana di Ferragosto. Tutte al mare (forse). E il nostro bikini pure…

1860. La si considera quasi una tuta, ma tuta non é: costume da spiaggia in cotone spesso, copre l’integralità del corpo, partendo dalle caviglie, salendo sino al collo. Ahimé! pero’ affascinante…bikini 1860

1920. la librazione vera del corpo. Alleluia. Coco Chanel lancia una nuova moda che si chiama abbronzatura (chiamamola pure una nuova “dipendenza”), cosi braccia, gambe e spalle pian pianino si dedudano.bikini anni 20

1940. Gli USA vedono il bikini, quello vero in due pezzi che rende gioiosi omuncoli spiaggiati. Si arriva addirittura all’invenzione di una versione decisamente sgambata, bandita ovviamente ancora per una ventina d’anni nella cara vecchia Europa…bikini anni 40

1950. Marylin non cessa di far ipazzire fotografi vari ed eventuali con le sue mise sexy e senza tempo. Ma lo sapevate che nel 2012 é stata eletta “la più bella donna in costume da bagno di tutti i tempi”?Marylin Monroe bikini

1957. E poi ci sono le altre dive… BB in prima linea…BB bardot bikini

1962. Ma anche Ursula Andress che diviene iconica con il suo 007. Sex Bomb storica.

IMG_3307

(con il gentile contributo della francesissima My little Paris)

Annunci

2 thoughts on “Bikini Body Story – prima parte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...