Cinepanettone della befana : Aldo, Giovanni e Giacomo

Siamo preparati da buoni italiani a trascorrere almeno un pomeriggio/serata del periodo festivo natalizio comodamente al calduccio delle poltrone di una sala cinematografica che proietta qualcosa di leggero, che cancella i pensieri del quotidiano e lascia correre i vari disastri. Tutto cio’ é comunemente riassunto dal termine Cinepanettone. Cito testualmente una definizione che non lascia scampo a dubbio alcuno : “Cinepanettone” è un termine che, nato inizialmente in senso dispregiativo, ha finito col definire una serie di film che escono nelle sale cinematografiche intorno al periodo natalizio. Sono film comici, un po’ grossolani e volgari, che però registrano sempre un grande successo di pubblico, pubblico alla ricerca di un divertimento semplice in un periodo di preoccupazioni qual è il mese di dicembre.

cinepanettoni

Da brava storica quale sono scopro inoltre che sembra che la parola sia nata per definire il film Vacanze di Natale del 1983, ambientato a Cortina d’Ampezzo…seguito poi da mille altri simili come sappiamo…

il ricco il povero il maggiordomoDi conseguenza, tornata nella mia patria natia in occasione di queste festività, mi dedico alla lista cinematografica disponibile per non lasciare che la tradizione sia messa da parte ! La scelta é ardua : la nuova abitudine propone diverse proposte dello stesso genere (ma non posso andare al cinema ogni pomeriggio !). A seguito di una lunga riflessione escono vincitori Aldo, Giovanni e Giacomo con il loro nuovo Il Ricco, il Povero e il Maggiordomo , qualcosa che alla fine si é dimostrato migliore del classico cinepanettone, con un senso.

Grandi assenti sono proprio la volgarità e la grossolanità, mentre é centrale la frase di Giacomo : “c’e la crisi, la solidarietà e il sapersi accontentare” . Non siamo più ai livelli epici di Tre uomini e una gamba ma si ride, si ride bene, e non si esce scontenti. Il sorriso merita di essere ben speso col proprio vicino di poltrona !

Piccola curiosità : nei titoli di coda si scopre che si tratta di un « film ecologico » grazie all’abbattimento dei consumi energetici, l’uso limitato di materiale inquinante e il corretto smaltimento di rifiuti… Obiettivo certo da non sottovalutare in questa nuova epoca moderna !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...