Quelli che : la Fete de Lumieres a Lione

catedraleLione é la « festa delle luci » secondo quella tradizione secolare che fa della città francese un luogo magico ogni inverno intorno alla data dell’immacolata concezione.

Questo fervore cittadino deve la sue origini all’8 dicembre 1852 e si rinnova con costanza (grazie anche al clima turistico di alta gamma) rendendo questo appuntamento un eccezionale incontro con l’eccelleza tecnica di artisti confermati e giovani talenti i quali, spesso grazie al sostegno pubblicitario di imprese conosciute, possono dar vita ad una manifestazione di grandi, grandissime dimensioni.

La locandina dell’ultima recente edizione é molto semplice ma parla da sé : colore, luce nel buio. Pochi elementi che rispecchiano lo spirito di un avvenimento che é da considerare a tutti gli effetti « sacro ». Dal venerdi al lunedi notte animazioni, attività e sensazioni emozionanti si susseguono attravarso angoli, piazze, strade del centro della città.fete des lumieres 2014

L’organizzazione purtroppo non é impeccabile ma l’evento ha assunto dimensioni non sempre gestibili ed il consiglio é sempre quello di evitare gli orari e le date di punta… venerdi e lunedi sera sono i giorni in cui i lionesi escono con coraggio dalle proprie abitazioni per scoprire quali installazioni sono in attesa di essere scoperte.

anookiQuesto dicembre 2014 permette una mia propria classifica personale premiando in assoluto il lavoro « Les anooki s’invitent à l’opéra » in cui il gioco ed il divertimento attraverso salti nel vuoto e danze simpatiche ha saputo creare uno spettacolo adatto a grandi e piccini, lasciando spazio anche alla poesia.

Il secondo posto é occupato senza esitazioni dal magistrale lavoro effettuato in place de Terreaux : le opere artistiche del museo delle belle arti fuggono dal loro quadro, ballano, creano musica… Una vera e propria pioggia di emozioni che dura a lungo…

Infine, come ogni anno, non posso ignorare le luci notturne trasmesse sulla Cattedrale di Saint Jean : una giocosa policromia che ricopre con armonia le meraviglie artichettoniche della storica chiesa…

In complesso le opere realizzare in occasione di questo programma sono molto più numerose di quanto possiamo immaginare (circa 60) ma vederle tutte é quasi impossibile… L’importante é non perdere l’atmosfera, i giochi, i colori, e sopratutto il panorama di una grande città dall’alto della collina di Fourviere in occasione di una sera dell’evento.terreaux

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...