« Ca n’a pas l’air d’aller du tout ! »

oliviaL’autrice di questo simpactivo volumetto illustrato concede un vero e proprio regalo offrendo la sua storia pubblicamente.

Gli attacchi di panico sono una realtà che non deve essere nascosta e che purtroppo coinvolge un numero consistente di persone. La verità e lo sforzo dell’autrice risiede dell’idea che non bisogna vergognarsene.

Questi attacchi rappresentano una triste realtà che addolora e conduce alla follia, come viene magistralmente illustrato all’interno dell’opera grafica. Non bisogna far finta di nulla, bensi sforzarsi di trovare la forza ed il coraggio di affrontarli, anche se la missione non é semplice. Tuttal’tro.

La violenza del dolore inspiegabile e la crudele sensazione di incapacità di fronte a tutto quello che accade, e ai tentativi per evitare lo scatenarsi di crisi deve spingere  « le vittime » all’accettazione di questa malattia ed alla reazione.

All’apparire dei primi sintomi di paura é importante ricordarsi che é fin troppo semplice cadere nella spirale negativa, nel circolo vizioso… Quindi é necessario agire !!!!!

Per esempio apprendere a respirare profondamente, lentamente, per contrastare il facile rischio di iperventilazione (afflisso di ossigeno nel sangue) a seguito di un riflesso spontaneo all’affanno.

Ideale sarebbe anche evitare la fuga… Ma non é semplice nel momento in cui si sta per perdere il controllo. L’attacco di panico arriva come un’enorme immensa onda che annienta tuti i punti di riferimento. La buona attitudine é attendere che l’onda passi (respirando ovviamente) per riemergere dall’acqua.

Evitare l’errore di rifiutare l’aiuto medico e qualsiasi tipo di aiuto costruttuvo, per quanto duro, equivale a quello morale di giudicarsi. Dopotutto il problema é da considerarsi una malattia a tutti gli effetti, non diversa dal diabete o dall’ipertensione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...