Reading on holidays – Le notti bianche di Fëdor Dostoevskij

notti biancheUna panchina, quattro notti, una città vuota e due persone che dialogano, ridono, piangono.

Questa puo’ essere la brevissima descrizione del celebre romanzo russo che ha per protagonista un giovane senza nome, solo e solitario, imbevuto di letteratura romantica tanto da personificare oltre misura il ruolo del sognatore. L’uomo parla come un libro (citazione dallo stesso romanzo) e vive un’esistenza lontana dalla realtà… tende a estraniarsi da cio’ che é reale sino all’incontro inaspettato che sembra rivoluzionare inevitabilmente il suo futuro. Si tratta di una donna, una ragazza che altro non é che il colpo di fulmine atteso e una passione totalizzante che veste alla perfezione il personaggio.

La giovane conduce il gioco e domina la sorte del suo nuovo amico, riportandolo alla realtà “non realte” che gli appartiene di natura.

Qui non c’é un lieto fine. Forse la fine stessa non esiste se non un mattino che pone termine a quelle notti bianche che hanno nutrito il protagonista, ma anche il lettore, di speranza. Dopotutto é impossibile non simpatizzare…

«Rido del fatto che voi stesso siete vostro nemico, e se aveste tentato, avreste forse avuto successo».
«Io non posso non venire qui domani. Sono un sognatore; ho una vita reale talmente limitata che mi capitano momenti come questo, come adesso, tanto di rado che non posso non ripercorrere questi momenti nei miei sogni. Sognerò di voi l’intera notte, l’intera settimana, tutto l’anno. Verrò immancabilmente qui domani, proprio qui, in questo stesso punto, proprio a quest’ora, e sarò felice ricordando il giorno passato».
Annunci

One thought on “Reading on holidays – Le notti bianche di Fëdor Dostoevskij

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...