Generale inverno #5 / Pelliccia (ecologica)

Mentre le vetrine dei negozi si arricchiscono di nuove collezioni primaverili e le pagine patinate dei giornali sventolano fresche immagini in atmosfera “primavera/estate”, il nostro quotidiano continua ad essere quello di febbraio: non fa caldo, non é primavera e il nostro istinto di sopravvivenza ci ricorda che dobbiamo proteggere la nostra pelle (e salute) dal freddo.pelliccia

Torniamo indietro (metaforicamente schiacciamo il tasto rewind). Elle, MarieClaire, Grazia, ecc. a partire dal mese di settembre 2013, quando qualcuno di noi aveva ancora la fortuna di sguazzare nelle acque marine in costume da bagno, hanno iniziato ad indicarci la via: é l’anno della fausse fourrure! Ovvero dell’ecopelliccia in tutte le sue forme, misure e colori. Cosi’ i marchi più prestigiosi hanno vestito le loro modelle, le hanno decorate di accessori: noi abbiamo assistito allo spettacolo, da Fendi a Louis Vuitton, passando per Dior…vuitton

Un’interessante sensibilità ecologica e una congiunzione economica piuttosto difficile giocano a favore di nuovi materiali (che poi tanto nuovi non sono) i quali nulla tolgono al fascino di questo capo delicatamente invernale.

donne-negli-anni-20Una brevissima ricognizione storica ricorda in compenso ai più curiosi che questo status symbol riconosciuto universalmente nell’immaginario collettivo, deve la ripresa del suo successo e una revisione in positivo del suo stile solo a partire dagli anni ’20 del secolo scorso. Cosi’ iniziamo a vedere le starlette di Hollywood sfilare e lasciarsi fotografare ricoperte da modelli sempre più intriganti. La stessa ricostruzione cinematografica della grande epoca de Il Grande Gatsby di Baz Luhrmann rispecchia questo canone nel personaggio femminile protagonista interpretato da Carey Mulligan (Daisy). gatsby pelliccia

La fortuna della pelliccia sale al suo apice negli anni’80, arricchita da un certo Karl Lagerfield presso Fendi…e oggi diventa semplicemente rispettosa ed ecologica.

Quando il portafoglio piange non disperiamoci: numerose catene commerciali sfoggiano modelli giovani e con stile, sposando il taglio corto, colori di tendenza, motivi come il maculato ecc. E nella peggior ipotesi resta l’accessorio!anna sui

pelliccia-louis-vuitton-bronzo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...